Il ruggito del coniglio: coraggio, curiosità, voglia di crescere anche senza un nome

Non è importante avere necessariamente un nome per dimostrare un piglio deciso e animalesco per affrontare il mondo.
La nuova guardia del corpo personale della Famiglia Di Stefano (N. N.) è stata immatricolata addì 30 aprile anno di Grazia 2012 da noi sottoscritti Ufficiali Estensori addetti all’arruolamento.
Il succitato è stato affidato in prova per il Corso Addestramento Reclute al Comandante Cioschino (e, detto fra noi, mo’ so’ cazzi suoi!).

Commenti

commenti

3 pensieri riguardo “Il ruggito del coniglio: coraggio, curiosità, voglia di crescere anche senza un nome

  1. Marco Venturini-Autieri

    Hey!
    (Ehi!?)
    Quel libro lo conosco!
    Il libro di testo del mio quinto liceo scientifico!
    Di tanto in tanto vi ci trovavo anche qualcosa di carino da leggere!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.