Il punto di non ritorno di Annozero

Qui, nella periferia dell’Impero, all’alba ancora assonnata del Terzo Millennio, succedono ancora delle cose incredibili.Oggi mi ha chiamato al telefono la redazione di “Annozero“. Sì, proprio quelli di Michele Santoro, quelli che sbattono la giornalista giovane e carina in prima serata accanto ai colleghi dei morti di Torino.Mi hanno detto “Ci scusi, avrebbe mica cinque minuti del Suo tempo da dedicarci, sa, abbiamo letto il Suo blog e volevamo farLe qualche domanda…“.Cazzo, allora è vero che il mondo gira alla rovescia! Dovrei essere io a dire “Ho visto la Vostra trasmissione e avevo una cosa da chiederVi…” e invece loro sono andati a vedere un vecchio post di questo blog su Clementina Forleo, è piaciuto e mi hanno telefonato.
E mi viene da pensare che se hanno bisogno di parlare con uno come me, che tiene su un blog qualunque, allora sono proprio conciati male.

Mi hanno chiesto cosa ne pensassi del fatto che le denunce della Forleo siano state trattate come carta straccia, e se davvero era mia opinione che la politica inquina i poteri della magistratura.
“Thiobòno, sì che lo penso!”
E ho anche aggiunto che essendo un libero cittadino potevo anche permettermi il lusso, difficilmente concesso ai giornalisti, di essere fazioso e di parte.

Mi hanno fatto anche una domanda su Berlusconi e sui suoi discorsi contro le toghe che lo inquisiscono, ma credo di aver biascicato, per tutta risposta, un paio di bestemmie.

Poi volevano invitarmi in televisione. Però si sono ricreduti subito perché, secondo loro, io sono troppo vecchio e, soprattutto, guadagno troppo.
Vogliono solo disoccupati o co-co-co precarissimi. Giovani (meno di 30 anni) e possibilmente bamboccioni perché fa tanta audience, e così la bionda giornalista può muovercisi in mezzo a suo bell’agio, Lei fa tutto un altro mestiere, no, no, non ci interessa, abbia pazienza, ma il suo lavoro non fa più notizia per nessuno.
“Sa, da quello che ho letto sul Suo blog mi sembrava che avesse 26-28 anni al massimo.” Eh, beh…

Comunque, se non ci credete andate a chiedere a Luca Chinello di Annozero.

Quando a telefonarmi saranno quelli di “Ballarò” vorrà dire che la TV avrà veramente toccato il fondo.

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site
Don`t copy text!