Il Postcrossing passa da Bagdad



Il Postcrossing passa da Bagdad ed è una cosa molto rassicurante. Il fatto che in Iraq si possa partecipare a una iniziativa assolutamente futile e perfettamente inutile come quella del Postcrossing significa che qualcuno sta già vivendo nella normalità. L’Iraq ha 6 iscritti al postcrossing e questa è l’ottantaduesima cartolina inviata. Una goccia nel mare. E forse è proprio per nquesto che l’invio di Milad ha senso.
73 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.