Horchata de chufas (articolo “ad cumparem”)

Questo articolo del blog lo capiranno si e no in due, ovvero Martina che mi ha portato l’horchata de chufas di Valencia (gracia, querida) e il mio compare (Frengo), e anche se la foto fa veramente schifo di pietà, è abbastanza eloquente per dimostrare che l‘horchata de chufas è stata qui nel giorno in cui Obama è stato eletto presidente (amen, fratelli, amen…).
Rivolgo le mie pubbliche scuse a Fernando che moriva dalla voglia di berla, ma mi giustifico dicendo che l’horchata de chufas a temperatura ambiente è come la birra calda.
Tutti gli altri vadano a vedersi cos’è l’horchata de chufas (lo so: "ma che te stai a beve’  ‘sta ciofeca…)
35 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.