Ho un sassolino nella scarpa, ahi…

Non ho più scritto una riga sul blog da quando ho compiuto 45 anni.

Che va bene, non è una vita fa, ma tre giorni di silenzio per un blog sono un’eternità.

La gente mi scrive e mi chede se finalmente mi hanno sequestrato il tutto o se per provvidenziale caso non mi abbano schiaffato una zeppa all’aggiornamento delle pagine.

Nulla di tutto questo. Gli è che quando non si ha nulla da dire si sta zitti e basta.

Poi però mi sono accorto che mentre stavo bellamente compiendo 45 anni, abbiamo rischiato che un sassolino di 40 metri di diametro ci facesse rimbalzare in aria con la potenza di mille atomiche tipo Hiroshima.

Uno soffia sulle candeline, cento di questi giorni, e poi via dalla faccia della Terra. Come i dinosauri.

O come la buonanima del mi’ prozio Alberto che quando gli dissero "All’attacco!" si prese una delle prime pallottole degli austriaci durante la prima guerra mondiale.

E invece siamo ancora qui. A romperci i coglioni.

110 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.