Grida “Pace subito!” ma lo allontanano

Un signore sulla sessantina, durante i funerali dei nostri soldati morti a Kabul è riuscito a prendere il microfono sistemato sull’altare e ha pronunciato diverse volte la frase “Pace subito!”

L’hanno quasi immediatamente fermato.

Probabilmente se avesse gridato “Guerra immediatamente!” gli ufficiali dell’esercito, i politici e i parlamentari presenti gli avrebbero fatto un applauso lungo tre minuti, di quelli che gli italiani sanno fare tanto bene ai funerali.

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.