Fermate Facebook, vogliamo scendere!!

Facebook è pericoloso, bisogna fare qualcosa.

Per scoprirlo, naturalmente ho dovuto iscrivermi. Lo so che qualcuno penserà che con tutto il male che ne ho parlato è un comportamento quanto meno ambiguo, ma come dice il poeta, bisogna infilarsi nello sterco del mondo, per verificare fino a che punto stiamo affogando, e poi ho dalla mia la non comune attenuante di aver prima verificato che fosse possibile cancellare un account.

Ciò detto, munito di scafandro e pinze per tapparmi le narici, mi sono immerso.

Avevo ragione, Facebook vuole i tuoi dati, è assetata di dati, ti fa incontrare chi vuoi, ti fa cuccare, ti promette flirt virtuali come se piovesse, ti permette di reicontrare le persone della tua vita che avevi perso, meglio di Raffaella Carrà, ma in cambio vuole te, e non vuole solo i tuoi di dati, vuole anche quelli delle persone con cui sei in contatto via mail, vuole sapere cosa cerchi, se sei sposato, se non lo sei, e se lo sei con chi, se ti piacciono gli uomini o le donne (va beh, io non ho dubbi in merito, ma a loro che gliene frega???), di che religione sei, di quale orientamento politico, se cerchi "Amicizia"  o "Amici in rete" (non si sa quale sia agli occhi di Facebook la sostanziale differenza) è una sanguisuga della vita tua e altrui.

Ecco la prima schermata dei dati che ho inserito:

a cui ha fatto seguito questa nobilissima scritta che compare nel mio account:

Come sarebbe a dire che "al momento" io sono sposato?? Perché, prima non lo ero? E fra due ore?? E’ semplicemente spaventoso, soprattutto perché loro scrivono qualcosa su di te, e la gente ci crede. Non sei quello che dici di essere, sei quello che Facebook dice, non importa se con un italiano da scudisciate nella schiena a pelle nuda, cosa volete che gliene freghi a uno che si iscrive del bello scrivere, quello vuole la gnocca e la vuole subito!

E, buon ultimo, Facebook ti permette anche di inserire il numero e la scadenza della tua carta di credito. Il perché lo si può intuire facilmente.

Lo chiamano "social networking".

E la scritta "mostra il mio sesso nel profilo" è a dir poco inquietante.

Commenti

commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.