Due nuove audioletture: Pietro Aretino e Federico Garcia Lorca

Sono giorni di attività frenetica. Leopardi li avrebbe definiti di "studio matto e disperatissimo". Proprio quando non avevo nulla da fare e cercavo di saltare su un piede solo mentre con la destra svolgo gli ultimi adempimenti lavorativi e con la sinistra cucino il petto di fagiano in salsa Peiregord (Peiregord?) ho avuto il tempo di mettere in linea, tra tutte le altre cose, anche un paio di mie audioletture che stanno andando benino (e mi piacerebbe anche capirne il perché).

Sono i "Dubbi amorosi" di Pietro Aretino (cosa volete, non posso mica sempre mettermi a leggere il Cantico delle Creature di San Francesco, capirete, mi romperei le palle assai…) e una delle ultime opere di Federico García Lorca, il "Diván del Tamarit".

Abbiàtene cura.

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.