Dov’è la vittoria? – Il bis

Il commento sulla Merkel tratto dalla pagina Facebook dell'Onorevole Luca D'Alessandro

 

Abbiamo battuto la Germania per 2-1 e ce ne siamo già dimenticati.

Siamo un popolo, oltre che dalla dura cervice, come la Bibbia insegna, anche dalla memoria corta. Ci bastano due gol di Balotelli (a cui fino a qualche settimana prima qualcuno diceva di voler dare le banane) e ci resettiamo. Ci formattiamo il cervello, insomma, per poi riempirlo di altre cose che vanno a cancellare e sovrascrivere sinapticamente le precedenti. Siamo disperati, per farla breve.

Comunque ce l’abbiamo fatta. Abbiamo battuto i crucchi, i mangiapatate, i mangiacrauti, i mangiawuerstel (“Wuerstel” è un termine che non ha un corrispettivo in tedesco), ammazza quanto magnano, i nazisti (perché il passato non si cancella, nemmeno quando le generazioni non hanno più nulla a che vedere con chi li ha preceduti), i protestanti, i luterani, e, perché no, come scrive l’Onorevole Luca D’Alessandro sulla sua pagina Facebook, l’abbiamo fatto prendere “in quel posto” alla “culona inchiavabile” (termine berlusconiano di orrendo e sprezzante conio).

Eh, già, siamo proprio bravi, noi italiani, noi mangiapizza, noi mangiaspaghetti, ammazza quanto magnàmo, noi ‘o mare, ‘o sole, ‘a mamma, ‘o mandolino, ‘na nenna còre a core, noi che offendiamo i capi di governo, noi che abbiamo avuto Berlusconi, noi che abbiamo il Vaticano (proprio qui dietro), noi che siamo noi, e gli altri non sono un cazzo, per parafrasare degnamente il Belli.

Siamo bravi a strombazzare per le strade fino oltre la mezzanotte. Siamo bravi a fare la lotta a colpi di luoghi comuni. Siamo bravi a goderci e a regalarci un sogno. Forse è per quello che non sappiamo minimamente dove sia la realtà.

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Comments

  • Alessandra  On 30 Giugno 2012 at 04:18

    mandolino e spaghetti, nulla di più. Già si sapeva…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site
Don`t copy text!