Doretta, lo spamming che ti aspetta (chi altri?)

Le cosiddette mail non desiderate hanno anche dei particolari ludici non indifferenti.
Oggi è arrivata anche Doretta, quella che cerca per voi non so che cosa non so dove, ma fa tutto lei, questo è evidente, comprese azioni poco comuni ma in ogni modo fondamentali per la vita di ciascuno di noi, come andare a cercare gli occhiali nel frigorifero, lasciare la bottiglia di latte nell’armadio e quant’altro la sua virtuale essenza gli faccia frullare per il cervello di silicone che si ritrova.
C’è compreso un oscuro pulsante con su scritto "chattami" ma non si sa bene cosa possa succedere se uno ci clicca sopra e non è detto che si debba per forza aver voglia di saperlo.
Quello che è certo è che assieme ai viagra, alle lotterie americane vinte, alle richieste di prestito personalizzate, da oggi possiamo ritrovarci anche Doretta tra gli specchietti per le allodole della nostra casella di posta elettronica.
Come se di puttanate non ce ne fossero già abbastanza…

25 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.