(di nuovo) Cazzi vostri, io domani me ne vado a Dublino (forse!)

Reading Time: < 1 minute

Ora basta scrivere, mi sono stufato e me ne torno a Dublino.

Spero di mandare via il mal di gola incipiente con qualche Irish Coffee, gargarismi di Guinness e piattate di Irish Stew nel mio pub preferito.

Voglio tornare a respirare l’odore tipico di una città che mangia sempre (magnano, magnano, ammazza quanto magnano, ma si puo’ vedere l’English Breakfast alle tre del pomeriggio??), quel misto di arrosto, frittura e ketchup tipico dell’Europa del Nord, che mi fa sentire tanto a casa. Non ne posso più dell’Italia e ho bisogno di respirare.

Quindi, come al solito, nell’ordine:

a) tornate sul blog da giovedi’ prossimo in poi per gli aggiornamenti;

b) se proprio volette leggermi on the road potete farlo sugli aggiornamenti di Twitter che si trovano nella colonna di destra del blog oppure direttamente all’indirizzo:

http://twitter.com/valeriodistefan

c) andate in culo, tanto non vi rispondo. Anzi, ora disabilito anche i commenti fino a giovedì perché sono notoriamente una carogna.

Però vado a Dublino e appena torno vi spacco dovutamente gli attributi con le foto ivi scattate (ora mi sono comprato anche la macchina fotografica digitale…).