Condominio: “Caso contrario”

Reading Time: < 1 minute

Vi prego dal profondo del mio cuore di voler considerare questa monumentale opera poetica condominiale come una delle produzioni più sublimi della versificazione contemporanea.

Il titolo, "Caso contrario" ben si adegua al contenuto che richiama l’arte della pittura e ne rivela l’indubbia sacralità, preservandola dalla sporcizia che rappresenta il degrado e l’indifferenza degli uomini.

Riprendendo il concetto dantesco del contrappasso, la poesia evidenzia come nessuno possa mai scampare alle proprie responsabilità, ristabilendo il girone dei "possessori di biciclette" la cui pena perenne è quella dell’addebito, così imparano ad apprezzare la pittura, tsè…

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.