Come eravamo (1984) – Quando facevo finta di lavorare per una radio privata

Quello a sinistra nella foto ero io quando avevo 20 anni.

Cravattino (mia moglie dice che era "da fighetto"), giacca, pantalone intonato, avevo un registratore in mano perché stavo intervistando il Direttore della Deutschlandfunk Ulrich Ritter, per realizzare un servizio per una radio privata per cui lavoravo (sì, ho fatto anche questo!) e che si chiamava "Antenna Erre" ma questo è un dettaglio.

Portavo un paio di occhiali grandi e scuri, ma allora si usava così.

Portavo un taglio di capelli a zuccotto (ma qui era assolutamente casuale).

Ma, soprattutto, portavo i capelli.

"Portavo una coscienza immacolata…" direbbe il Poeta.

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Comments

  • Palleschi Aristide  On 30 Agosto 2009 at 20:36

    per curiosità: giravi anche con le tette al vento?

  • CinghialeMannaro  On 31 Agosto 2009 at 08:24

    Diciamo che ‘un ti si guardava dalla bruttezza già allora, popo’ di kauterio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site