Categoria: Polemiche & Critiche

La complicata vicenda giudiziaria di Mimmo Lucano

Reading Time: 2 minutes Io non ce l’ho con Mimmo Lucano, il sindaco di Riace indagato dal 2017, anche se qualcuno, nell’ottobre scorso, lo aveva biecamente sottinteso e azzardato. Ho solo avuto parole di (dura) critica verso tutto quel mondo della sinistra radical-chic, hashtagara che all’indomani del suo arresto è andata riempiendo i social

Continua a leggere

I video e le immagini di Giulia Sarti

Reading Time: 2 minutes Bisogna dirlo chiaramente e fuori dai denti: la minaccia di diffondere, trasmettere, o far circolare con qualsiasi mezzo delle foto e dei video intimi dell’onorevole Giulia Sarti è una bastardata unica e una e un atto triviale e tremendo da condannare senza mezzi termini, di qualunque colore politico sia la

Continua a leggere

I commenti intolleranti a “Fahrenheit” di RadioTre

Reading Time: 3 minutes Questo post doveva essere più rapido e fulmineo nell’essere pubblicato. Poi ho visto che sabato mattina dell’argomento aveva parlato anche Massimo Gramellini sul suo Caffè del Corriere, e allora ho deciso di prendermela comoda. Allora. A “Fahrenheit”, rubrica culturale pressoché quotidiana su RadioTre, trasmissioncina un po’ da radical-chic di sinistra

Continua a leggere

Michela Murgia mi dice di informarmi (onde evitare brutte figure, va da sé…)

Reading Time: 2 minutes Per carità, io ho una grande stima di Michela Murgia. E’ brava, intelligente e soprattutto dotata di quel tanto di ironia che dovrebbe caratterizzare tutte le donne del suo spessore umano e intellettuale. E quindi il fatto che ieri mi abbia scritto su Twitter consigliandomi di informarmi prima di parlare

Continua a leggere

Ancora su Cesare Battisti, sui lettori pignolini del blog e sul video del ministro della giustizia Bonafede

Reading Time: 3 minutes Ho sempre sostenuto di avere dei lettori pignolini, ma le lettrici, se Dio vuole, sono anche peggio. Una signora, che evidentemente legge in maniera approfondita quello che scrivo, mi fa notare che negli anni 09-10, a proposito del caso Battisti e sulle problematiche della sua estradizione, non ero così duro

Continua a leggere

Ecco chi ha firmato l’appello per la liberazione di Cesare Battisti (prime 1500 firme)

Reading Time: 3 minutes Ho trovato sulla pagina https://www.carmillaonline.com/archives/1500_firmatari.html l’elenco degli intellettuali e dei cittadini che nel 2004 firmarono per la liberazione di Cesare Battisti dopo l’arresto in Francia, in attesa di estradizione. Si tratta di poco più di 1500 firme raccolte in sei giorni. Quidi seguito i primi firmatari. Chi lo desiderasse può anche

Continua a leggere

Roberto Burioni: “La sicurezza dei vaccini non la stabiliscono i tribunali”

Reading Time: 2 minutes Giorni fa ho pubblicato un post sul caso di una donna di Pescara che si è bvista risarcire dalla ASL di appartenenza 150.000 euro e un vitalizio di 800 euro mensili per aver contratto la sindrome di Guillain Barré dopo una vaccinazione. Mi chiedevo, scrivendo quelle poche righe (e ormai

Continua a leggere

Tasse: le Onlus paghino. E paghino caro.

Reading Time: 3 minutes Si stanno lamentando che il volontariato e le opere benefiche sarebbero penalizzate dalla legge di bilancio approvata in extremis dal Parlamento e firmata, sempre in extremis, dal Presidente della Repubblica, per essere poi pubblicata, ancofra in extremis sulla Gazzetta Ufficiale, perché le tasse per le onlus e le organizzazioni di

Continua a leggere

Si muore Ebbasta

Reading Time: 2 minutes Ora, maledizione, mi dovete dire chi è questo Sfera Ebbasta e che cazzo mi rappresenta la sua produzione cosiddetta “artistica” di rapper maledetto, di esaltatore delle esperienze estreme, delle droghe, delle auto, del sesso, delle donne, dei soldi facili (che indubbiamente lui ha ma non glieli invidiamo davvero), dei “concerti”,

Continua a leggere

Gli uomini sono tutti pezzi di merda

Reading Time: 2 minutes E così, il neorisorto programma RAI “La TV delle ragazze”, si è fatto notare per la battuta della Finocchiaro che, circondata nello spot da bambine curiose e particolarmente vivaci (anche se evidentemente indotte a recitare una parte), annuncia di dover dire loro una cosa “molto, molto importante”. Le bambine reagiscono

Continua a leggere
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Non si copia dal blog, maramaldi!