Cannavaro: una Gomorra per l’Italia

Finalmente un’opinione veramente rappresentativa della mentalità del popolo italiano.

Dovrebbero eleggere Presidente del Consiglio Fabio Cannavaro, non Berlusconi.
Berlusconi è una sorta di centrifugacervelli dell’opinione pubblica, lava così bianco che più bianco non si può.
Cannavaro invece *è* l’italiano medio personificato, apre bocca e le dà fiato, può anche avere mangiato tre spicchi d’aglio masticati ben bene, non dice che ha l’alito pesante, anzi, trova perfettamente normale puzzare e non si rende conto che qualcun altro può sentirsi a disagio.

Sembra aver detto che "Gomorra" (il film) nuoce gravemente all’Italia. Per cui se vincerà l’Oscar sarà una gioia per il cinema, ma non per l’immagine del nostro Paese.
Insomma, siamo Campioni del Mondo di sto par de ciùfoli, mica possiamo anche dire che in Italia abbiamo la camorra, cosa potrebbero pensare all’estero?

Semplice, che è vero.

Cannavaro ha una visione talmente negazionista della realtà da scambiare la finzione con la concretezza delle cose, per cui quello che fa male al nostro look all’estero non è il fatto che la criminalità organizzata esista, ma che un film la rappresenti, cioè che ne parli, e che il valore artistico di questo film venga riconosciuto tanto da far ricadere l’attenzione dell’opinione pubblica sul fenomeno che rappresenta.

Cannavaro sarà il prossimo Ministro per le Attività Culturali.
39 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.