Campioni di découpage






Sembra impossibile, ma in terza superiore esiste ancora chi si dedica con diletto e certosina pazienza alla realizzazione di questi superbi capolavori dell’intelletto e della manualità.
Particolarmente apprezzato per le sue elevatissime qualità artistiche, questo raro esempio di disattenzione alla lezione dell’ultima ora costituirà un validissimo elemento antistress per i poveri alunni vessati dagli insegnanti e costretti con la forza bruta a ripetere verbi irregolari sgranandoli come fossero i grani della corona di un rosario, e al contempo rappresenterà un martellamento costante della pazienza dell’insegnante il quale uscirà dallo scontro con l’alunno stanco e distrutto, soprattutto perché quest’ultimo gli riferirà con innocente candore di aver ancora bisogno di qualche minuto per perfezionare gli omini (e studiare non se ne parla, vero?).

Un applauso all’autore del ritaglio e a quello della foto.

19 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.