Buonanotte Livorno!

Certo che quando mi metto a fare previsioni politiche me le cerco proprio, come nel caso della previsione del candidato del centro-sinistra (“centrosinistra” senza il trattino?) a Livorno. Tra i due era come scommettere tra Juventus e Albinoleffe. Naturalmente ho perso perché ho sottovalutato il fattore istrionico della città. O, meglio, ne ho sottovalutato l’imprevedibilità. Un bel calcio in culo a 68 anni di egemonia “rossa” e via, si cambia pagina. Che imbecille che sono quando mi ci metto! Del resto istituzioni come la Biblioteca dei Portuali, che ho visitato di frequente da studente, simbolo di una cultura “rossa” per eccellenza, non ci sono più, e il biglietto al cinema dei Quattro Mori è caro asserprentato anche quello, dovevo rendermene conto che qualcosa stava cambiando. Avrei dovuto cancellare il mio post dopo pochi secondi dall’inversione di tendenza che seguivo sul sito del Tirreno fin dalla seconda sezione scrutinata. E invece no. Un po’ perché mi si nota di più (cfr. Nanni Moretti) un po’ perché Livorno ha tutto il diritto di svegliarsi sotto un sole nuovo, meno menagramo del mio. Buonanotte Livorno!

148 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.