Brevissime (forse!) dal blog

a) Ieri, fortunosamente (e fortunatamente!) ho ritrovato una copia di backup di una cartella del blog che conteneva centinaia e centinaia di immagini, file MP3 e PDF tutti collegati ai post più vecchi (diciamo quelli antecedenti il 2010, prima del passaggio a WordPress).


Per un caso fortuito (e te dàgli!) la cartella era stata cancellata dal server, cosicché in molti post non erano più visualizzate le immagini, non si poteva accedere al lettore virtuale di file sonori, non si vedevano i documenti. Adesso in due giorni ho ripristinato 5 Gb. di materiale che è tornato regolarmente in linea. Ho fatto due prove e sembra proprio che vada tutto bene. Ma non si sa mai, nel caso trovaste qualcosa di anomalo fatemi sapere a:

valeriodistefano AT valeriodistefano.com

tanto la posta elettronica non la guardo mai.

b) Un post non fa primavera. E’ vero che avevo annunciato uno stand-by di tempo indeterminato, e che questo stand-by è durato anche relativamente poco (io pensavo agli inizi che il blog sarebbe morto di inerzia), però non so ancora darvi delle certezze sulla continuità (anche se il post di avviso è stato per ora rimosso e giace nella cartellina delle bozze) e sulla qualità dei singoli articoli. Diciamo che ho ancora troppi cazzi per il capo per potermi dedicare con gli stessi costanza, metodo, dedizione, passione, meticolosità, puntiglio ai miei lettori e alle loro variegate esigenze che spesso mi esprimono neanche il blog sia di loro esclusiva pertinenza. Quindi preparatevi perché potrei sparire di nuovo e questa volta in maniera più radicale. Accontentatevi di quel che passa il convento (“è cresciuto un altro frate/brodo lungo e seguitate!”)

Both comments and trackbacks are currently closed.