Bollette insolute

Reading Time: < 1 minute

– Buonasera signor Valerio, qui è la Società XYZ. La chiamo perché ci risultano insolute due fatture per la fornitura dell’energia elettrica…
– Sì, dica… (yawn!!)
– Ecco, come le dicevo, non ci risultano pagate le ultime due bollette emesse…
– Ho capito, quali?
– Le ultime due.
– Potrebbe darmi data e numero delle fatture insolute? (Yawn!)
– Non ho a disposizione questi dati, signor Valerio, questo è solo l’ufficio recupero crediti. Il totale è di 214 euro e spiccioli. Vuole saldare subito con carta di credito?
– Mah, non saprei… mi mandi un link, che poi controllo. Comunque io non ho mai ricevuto alcuna fattura da voi, né nessun sollecito, se volete potete procedere tranquillamente con la disattivazione del servizio, tanto, per quello che mi frega…
– Ma… come…
– …tanto più che non sono nemmeno vostro cliente! Io ho un altro gestore… Buonasera.
– (sconsolata) ‘sera…