Boicottiamo il “Pinocchio” americano della RAI!

“Pinocchio” di Luigi Comencini fu uno sceneggiato (ridotto, poi, a film) irripetibile.

Cast formidabile, con Gina Lollobrigida che faceva la fata dai capelli turchini, Nino Manfredi nei panni di Geppetto (con la storica battuta iniziale davanti al primo abbozzo del burattino: “Lo sai icché c’è? Che tu mi sembri cresciuto!”), Franco Franchi e Ciccio Ingrassia che facevano il Gatto e la Volpe e il piccolo Andrea Balestri che era, ahimè, pisano. Tutti a interpretare un copione di Suso Cecchi d’Amico e dello stesso Comencini, e vai!

Aveva una colonna sonora tra le più belle, suggestive e struggenti che si ricordino. neanche il “Sandoka-ààààn” dei fratelli Guido e Maurizio de Angelis (gli Oliver Onions) o Gigi Proietti che cantava de “lu beddu cavalèri” ne “L’amaro caso della Baronessa di Carini” ti prendevano tanto.

Domenica e lunedì prossimi il “Pinocchio” di Comencini verrà sostituito e messo in secondo piano da una americatana di bassissima lega in cui, ahilei, ha partecipato anche la Littizzetto nel ruolo del Grillo Parlante e questa non gliela perdoniamo, nossign

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Comments

  • il chiuR.Lo.  On 28 Ottobre 2009 at 20:23

    m’adeguo e diffondo il verbo esimio prof. boicottiamo questa ignominia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site
Don`t copy text!