Berlusconi e le intercettazioni telefoniche

"Sulle intercettazioni telefoniche introdurremo pene severe: cinque anni per chi le diffonde e due milioni di euro di multa per gi editori che le pubblicheranno." (Silvio Berlusconi, Ansa, 17 gennaio 2008)

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.