Aspirina che ti passa!

Alla TV ci sono delle pubblicità che mi lasciano perplesso.

Come quella in cui c’è lui che la sera torna dal lavoro con il raffreddore e l’influenza (mentre lei, invece, sta benissimo, la brava massaia italiana non può permettersi di avere una linea di febbre) e il giorno dopo vanno a trovarli i loro amici.

Lei, premurosa, ma anche un po’ rompicoglioni, gli rifila due aspirine, e poi, via, a letto.

Una bella dormita e il giorno dopo il nostro eroe è risanato e si mette addirittura a giocare a palle di neve.

Ora invece spiegatemi perché io sono cinque giorni che vado strascicando raffreddore, mal di gole, tosse, mi riempo di aspirine e non riesco nemmeno a giocare a briscola?

Gliela darei io la neve a quei due lì, ma quella che è caduta a Campo Imperatore, con -17° di temperatura e bufere di vento incluse!

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site