Aquilani coraggiosi: la libreria “Ubik” riapre a Roseto degli Abruzzi

Reading Time: < 1 minute

Mi fa piacere segnalarvi una nuova libreria, che ha aperto i battenti sabato scorso a Roseto degli Abruzzi, dopo aver visto, come molti altri esercizi commerciali, la chiusura a L’Aquila.

Si chiama "Ubik" ed è gestita da ragazzi simpatici che hanno specializzato la loro offerta sul genere Fantasy, Fantascienza e Fumetti, che non sono proprio "my cup of tea", come dicono gli inglesi, ma non importa, ci ho trovato una buona sezione sul giallo, libri pressoché introvabili sul cinema e qualche DVD ben scelto e a prezzo piuttosto interessante.

Spulciando mi sono portato via una edizione BUR a 5,16 euro (la traduzione letterale delle vecchie 10.000 lire) di "Claudine a scuola" di Colette (di cui vi leggerò un brano in una delle prossime iniziative che penso di portare avanti sul blog se la scuola non mi fa schiantare prima…), quanto al resto ho trovato un saggio di Claudio Guillén di letteratura comparata, ma me lo compro un’altra volta.

Chi vive a Roseto ci vada, perché è un esempio di ricostruzione (anche umana) davvero notevole.

Oltretutto sul computer hanno Ubuntu. Meglio di così…