Antonella Beccaria e la morte della sinistra



Antonella Beccaria, giornalista, blogger, scrittrice, divulgatrice, traduttrice, in una parola "grande donna", che mi onora della sua amicizia e non so proprio come faccia, mi manda via SMS questa fulminante riflessione:

"La sinistra morì a stento. Però ha fatto in tempo a suicidarsi."

(Cos’è il genio? E’ fantasia, intuizione, colpo d’occhio e rapidità di esecuzione…)

[Antonella Beccaria è raggiungibile alla pagina http://antonella.beccaria.org. Perciò raggiungetela!]

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site