Anch’io vado a votare per i referendum del 12 e 13 giugno

E va beh, ormai è quasi arrivato il momento di dirvi (se no dalla mezzanotte non posso farlo più) che anch’io vado a votare per i referendum del 12 e del 13 giugno, e che vi invito a fare altrettanto.

Al contrario di quanti parlano quotidianamente di cose assolutamente scontate e lapalissiane, come il no al nucleare (esprimibile con il SI’ al referendum), o come l’acqua pubblica io vado a votare essenzialmente per abrogare la legge sul legittimo impedimento.

E’ strano, ma è l’unico referendum dei quattro di cui non parla mai nessuno. Semplicemente mi preme assai che se il Presidente del Consiglio o i Ministri della Repubblica fossero coinvolti (ma è solo un’ipotesi, sia ben chiaro) in un procedimento (sempre ipoteticamente) penale (ma è solo un pourparler, naturalmente) debbano difendersi (sempre nel caso che debba accadere) con gli stessi strumenti a disposizione di ogni cittadino.

Ma stiamo tranquilli, non accadrà.
42 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.