Allenati per la vita! Segui i corsi di tiro e sopravvivenza organizzati da Scuola ed Esercito.

Dài, tu…

Sì, proprio tu che non vuoi farti mancare nulla.

Tu che sei un giovane studente, potrai, grazie all’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, d’intesa con il Comando Militare Esercito, partecipare a una serie di emozionanti incontri in cui potrai approfondore le tue conoscenze delle seguenti materie:

a) Diritto Costituzionale (max. 1 ora e mezza ad incontro, così impari di più e studi di meno…)
b) Cultura Militare
c) Mezzi dell’Esercito
d) Topografia ed orientamento
e) Difesa nucleare, batteriologica e chimica
f) Trasmissioni
g) Armi e tiro (con armi ad aria compressa)
h) BLS e primo soccorso
i) Superamento Ostacoli
l) Sopravvivenza in ambienti ostili

Pensa che bagaglio culturale potrai mettere da parte come credito formativo! Basta con le certificazioni linguistiche, lo studio della matematica, delle poesie a memoria e delle discipline noiose!

Vieni con noi nell’esercito, ti divertirai e potrai far sentire ancora di più che il bullismo nelle scuole è cosa malvagia, ma se impari a tirare con le armi direttamente dall’Esercito, allora sì che sei un ganzo.

E il bello è che questa non è una pubblicità progresso di quelle tipiche di valeriodistefano.com, no, è roba vera.

Scàrica il modulo di partecipazione in PDF. Come ci sei rimasto??

Commenti

commenti

4 pensieri riguardo “Allenati per la vita! Segui i corsi di tiro e sopravvivenza organizzati da Scuola ed Esercito.

  1. Single a trent'anni

    Per chi ha la passione della vita militare non è mica una brutta cosa :)

    Meglio quello che i crediti farlocchi, insomma. Un modo come un altro per far conoscere la vita militare ai ragazzi.

  2. Valerio Di Stefano

    Giusto, perbacco! Un’ora e mezza di diritto costituzionale a questi aspiranti Rambi è proprio quello che ci vuole. Altro che corsi di diritto alle superiori di due ore la settimana! Fucili a scuola e calci negli stinchi alla Vedova Cioli!!

  3. Single a trent'anni

    Senti, c’è gente che prende crediti formativi perchè suona smoke on the water col gruppo, parliamoci chiaro.

    Almeno fanno qualcosa di diverso, si mettono in contatto con una realtà diversa dalla loro, e QUESTO è formativo già di per se.

    sa30a

  4. Valerio Di Stefano

    Se è “formativo di per sé” (che ci va l’accento, malidetto chi ti ‘òce l’ortografia) imparare a sparare con i fucili ad aria compressa, chissà studiare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.