Aggiornare Facebook via SMS si puo’ solo con Wind, ma presto addio Twitter

Ahiò, vai, ci siamo.

Facebook supporta l’invio di messaggi SMS di solo testo per l’aggiornamento del proprio "stato" (che poi chissà cosa vuol dire, il mi’ nonno Armando diceva sempre alla mi’ nonna Angiolina "O in che "stato" siei?" -"siei" è toscanismo per "sei", voce del verbo essere-).

Per ora la funzione è supportata da un solo gestore telefonico, Wind, ma se presto, come temo, verrà estesa anche agli altri operatori, sarà la fine di Twitter che, peraltro, questa opzione l’aveva già prevista da un bel po’.

I più rompicoglioni, su Facebook, hanno anche l’opportunità di mandare i loro aggiornamenti attraverso cazzilli "multimediali" assai poco interessanti rispetto alla modalità "solo testo". I caratteri estesi (come le vocali accentate, per esempio) sono gestiti un po’ di schifo, ma il punto è che ora una scheda Wind correranno a farsela tutti per provare questa nuova (nuova?), straordinaria e mirabolante applicazione, i miei alunni e le mie alunne cazzeggeranno molto più spesso sul cellulare con la scusa di mandare un messaggio sul Web che dichiari che sono in uno "stato" comatoso perché hanno appena preso due in spagnolo (eh, ci vuole…).

Mia nipote, la principessa Marusca Baluganti chiederà subito la Number Portability a Wind, perché il rientro pomeridiano con l’insegnante di religione lo ha già chiesto, con sommo gaudio e tripudio del Principe Reggente Ampelio I.
125 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.