Adesso su Repubblica dicono basta anche gli uomini




Quelli di
Repubblica devono avere letto il mio post di ieri.

Si devono essere resi conto che oltre alle donne che dicono basta al puttanesimo di Stato, forse ci sono anche gli uomini che esprimono un po’ di solidarietà nei confronti delle donne e del loro ruolo posto in ridicolo dai comportamenti delle Rubacuori che fanno del loro corpo quello che vogliono e dalla legittimazione di questi modelli.

Fatto sta che da oggi su Repubblica si indignano anche gli uomini.

E in tutta questa corsa all’indignamento coatto non hanno ancora capito che bisogna dire basta alla mania di protagonismo della gente, uomini o donne che siano, che per un clic pubblicato dal sito di Repubblica venderebbero la propria madre.

Magari se continuano a leggere il blog…
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.