Omeopatia: la morte di Marina Lallo

Reading Time: < 1 minute

Marina Lallo è morta a 53 anni per un neo trasformatosi successivamente in melanoma maligno. Viene curata per nove mesi con l’omeopatia, le erbe officinali e un lungo periodo di cosiddetta “introspezione intima” secondo i protocolli della Nuova Medicina Germanica di Ryke Geerd Hamer.
La dottoressa che le consigliò questo approccio “alternativo” si chiama Germana Durando, ed è stata condannata in via definitiva alla pena di tre anni e dieci mesi di reclusione per omicidio colposo. Alla pena di tre anni di reclusione, con la stessa accusa, è stata condannata anche Maria Gloria Alcover Lillo, sua “mentore”, secondo quanto riferito dal Corriere della Sera.

Quelli che il computer non è una scuola

Reading Time: < 1 minute

Basta con questa didattica a distanza! Non se ne può più. Noi siamo fatti per stare con i ragazzi, la scuola è soprattutto relazione, un sistema sociale fatto di rapporti umani in presenza, di domande e risposte, non un computer che interroga da remoto gli alunni e li mette così nelle condizioni di non interagire con l’insegnanti. Noi vogliamo una scuola viva, autentica, non virtuale, in cui i ragazzi sappiano ritrovarsi insieme, parlare, scherzare, sorridere ed abbracciarsi. Abbiamo bisogno urgente di calore umano, quello stesso calore che ci spinge a farvi diventare adulti, cittadini, uomini e donne della Repubblica.

Poi a fare il commissario esterno degli esami di stato non ci vuole andare nessuno.