Wess e Dori Ghezzi – Un corpo e un’anima – Le piu’ belle canzoni della nostra vita

E’ morto Wess.

Wess aveva costituito con Dori Ghezzi una coppia canora che negli anni ’70 aveva spopolato. Lui di colore, con il faccione di un Arnold ante litteram un po’ cresciuto, lei bellissima, bionda e soprattutto bianca, sembravano la trsposizione canterina di un "Indovina chi viene a cena" de noàntri.

Cantavano canzoni di litigi tra innamorati, e la gente pensava che stessero insieme davvero, che litigassero davvero e che si riappacificassero sul serio.

La canzone più famosa la presentarono a Canzonissima del ’74 ed era "Un corpo e un’anima". Vinsero, ma la finale non andò mai in onda per via di uno sciopero del personale RAI.

Piuttosto melliflua, era una cantone evidentemente machista. Lui ha combinato qualcosa, nulla di grave probabilmente (potrebbe mai farlo un negro che sta con una bionda?), o forse è lei che è gelosa dello sguardo di un’altra donna ("lei ti guardava come fossi suo e invece c’ero anch’io)", un piccolo litigio, il perdono della donna ("Io per amore ti perdono tutto ed è più bello poi") lui che la esorta a non cambiare mai (e te credo!).

La canzone è stata ripresa recentemente come colonna sonora di una pubblicità.
(Visited 183 times, 1 visits today)

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto − 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>