Tag Archives: Magistratura

Sotto sequestro il sito “Bufale Un Tanto Al Chilo”

Mi è appena arrivata la notizia che questa mattina, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna è stato sequestrato il sito www.butac.it (“Bufale Un Tanto Al Chilo”), a seguito della querela di un privato per un articolo risalente a due anni e mezzo fa. Continua a leggere

Il sangue della Diaz

Ora sappiamo. Sappiamo che il sangue sui pavimenti della Diaz non è stato versato perché le vittime si sono sbucciate i ginocchi mentre giocavano a rincorrersi, ma che tutto “deve essere qualificato come tortura” e che i colpevoli restano impuniti. Continua a leggere

AGCOM: in vigore il regolamento sul copyright

Da oggi siamo tutti molto meno liberi. Si sono levati scudi di incostituzionalità, proteste, obiezioni, ma il Regolamento AGCOM sul copyright è in pieno vigore. E se lo scopo, pur nobile, quello di combattere la pirateria massiccia, può essere condivisibile, non è da condividere il metodo per cui il detentore dei diritti di un’opera qualsiasi […]

Santo Scajola, assolto

Certo che noi italiani (me compreso) siamo buffi. Abbiamo preso per il culo Scajola per la questione della casa posseduta e comprata a sua insaputa per non so quanto tempo. Abbiamo detto di tutto di più sul suo conto e, naturalmente, da bravi moralisti e giustizialisti sommari quali siamo, abbiamo auspicato fortemente che la magistratura […]

Diffamazione: un reato subdolo

Parlo spesso di diffamazione perché è uno dei reati più subdoli che il nostro ordinamento giudiziario preveda. E perché è l’unica terra di confine tra quello che si può dire e quello che non si può dire. Sul web come ovunque. Continua a leggere

CSM: Antonio Laudati può passare alla Procura di Roma

Antonio Laudati Il Consiglio Superiore della Magistratura ha espresso parere favorevole al trasferimento del Dott. Antonio Laudati, Procuratore capo della Repubblica alla procura generale di Bari, alla Corte d’Appello della Procura di Roma. Continua a leggere

Ascesa e tramonto arancione di Antonio Ingroia

Il volto del Pubblico Ministero Antonio Ingroia campeggia su un banner pubblicitario del neo-nato “Movimento Arancione”. Che, da quello che ho capito dovrebbe essere un movimento che raccoglie alcuni esponenti e militanti dell’ormai trascorsa formazione di “Rifondazione Comunista”. Continua a leggere

L’anniversario della morte del giudice Rosario Livatino nell’amnesia degli italiani

Ieri eravamo talmente impegnati a valutare gli effetti politici del bianco vestire della Polverini, dei suoi malori, e delle sue dimissioni (pre)annunciate e, si veda il caso, mai rassegnate, che quasi nessuno ha speso due righe sui giornali o in TV per dire che il 21 settembre 1990 venira ucciso il giudice Rosario Livatino. Continua […]

Facile difesa di Antonio Ingroia

Difendere il Pubblico Ministero Antonio Ingroia dalle affermazioni dell‘Associazione Nazionale Magistrati prima e del Consiglio Superiore della Magistratura poi è facile come vincere una partita a briscola con asso, tre e re di mano e l’avversario incartato con i carichi. Continua a leggere

Muore Loris D’Ambrosio e non può essere stata colpa dei giornali

Loris D'Ambrosio Loris D’Ambrosio è morto d’infarto. Naturalmente è stata tutta colpa dei giornali e dei pubblici ministeri, che negli ultimi mesi avevano dimostrato una particolare pervicacia e ostinazione nei suoi confronti. Continua a leggere

Si’ alla responsabilita’ civile dei magistrati!

Alla Camera dei Deputati, su proposta della Lega Nord, è passato un emendamento sulla responsabilità civile dei magistrati. Prevede che “chi ha subito un danno ingiusto per effetto di un comportamento, di un atto o di un provvedimento” (di un magistrato, s’intende) “in violazione manifesta del diritto o con dolo o colpa grave nell’esercizio delle […]

Oriana Fallaci: “Impuniti e impunibili sono i magistrati che oggi comandano”

In America, oggi, il rischio della dittatura non viene dal potere esecutivo: viene dal potere giudiziario. E nel resto dell’Occidente, lo stesso. Pensi all’Italia, dove, come ha capito la Sinistra che se ne serve senza pudore, lo strapotere dei magistrati ha raggiunto vette inaccettabili. Impuniti ed impunibili, sono i magistrati che oggi comandano. Manipolando la […]

La critica sferzante e pungente all’autorita’ giudiziaria puo’ escludere la diffamazione – Cass. Pen. Sez. V n. 37442 – 24 settembre 2009

Cassazione – Sezione quinta – sentenza 16 giugno – 24 settembre 2009, n. 37442Presidente Nardi – Relatore BevereRicorrente De Nicola e altro Svolgimento del processo Con sentenza emessa il 15.1.2008, la corte di appello di Palermo ha confermato la sentenza emessa dal tribunale della stessa sede il 21.7.2005 con cui Liori Angelo Antonio era stato […]

Le dichiarazioni di Alemanno sugli scontri di Roma e la risposta dell’Associazione Nazionale Magistrati

Stiamo vivendo in un clima di democrazia isterica e deviata se è vero, come è vero, che il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, a proposito dei provvedimenti della magistratura che restituiscono la piena libertà agli arrestati durante i disordini nella capitale, ha dichiarato:

Nichi Vendola indagato: la Procura di Bari è a nudo

Nichi (sic!) Vendola è una persona umanamente simpatica, troppo pasoliniana per i miei gusti, molto aulica nel linguaggio, sufficientemente genuina.Non gli darei mai il mio voto, ma questo non credo abbia troppa importanza.Negli ultimi giorni si è diffusa la notiza della sua iscrizione nel registro degli indagati della Procura della Repubblica di Bari. O, meglio, […]

Ipnosi estiva 3: Le “cene carbonare” di Governo e Magistratura – Il testo del Question Time di Antonio Di Pietro

Antonio Di Pietro: Signor Presidente, signor Ministro della giustizia – anche se non c’è -, vogliamo sapere da lei perché ha partecipato ad un incontro riservato e carbonaro tra lei, il Presidente del Consiglio e due giudici della Corte costituzionale Luigi Mazzella, promotore della cena galeotta, e Paolo Maria Napolitano.Lei sa bene che il Presidente […]

Fabio De Pasquale solleva il dubbio davanti al tribunale: il Lodo Alfano è incostituzionale?

#nd#

Dio c’è! (e Mastella no)

Ci sono giorni in cui ti senti vivo, giorni in cui ti svegli e il Papa è stato cancellato dall’Università La Sapienza di Roma da 67 professori e un pugno di studenti ben determinati. E dopo poche ore sai che la moglie di Mastella è stata posta agli arresti domiciliari e che lui, l’autore dell’indulto-insulto […]

Letizia Moratti indagata

La foto ritrae una Moratti Letizia in letizia (!), dopo la sua elezione a sindaco del capoluogo meneghino. Messa in piega, sorriso, braccia aperte, sembra ringiovanita di 15 anni. Oggi Letizia Moratti, già ministro dell’istruzione (che cancellò l’aggettivo “pubblica”) è indagata per abuso di potere e per assunzioni illecite di manager. Uno di loro sarebbe stato […]