Tag Archives: e-book

Domande intelligenti: e-book o libri di carta?

Sono più di vent’anni che mi occupo di e-book, testi elettronici (non dànno la scossa se li leggete, tranquilli!) e uso del computer per l’analisi e la lettura dei testi letterari e poetici, ma tanto sapete assai voi. In tutto questo tempo, soprattutto quando dico che gestisco una biblioteca per la (re)distribuzione di e-book gratuiti, [...]

Ma tutto questo Alice non lo sa

Forse gli ultimi due “grandi” a ricevere il Premio Nobel per la Letteratura sono stati Gabriel García Márquez e Harold Pinter. A parte loro calma piatta, tranne, forse, il sussulto di dignità che si deve a José Saramago e alla sua opera. Gli italiani non si ricordano nemmeno il nome dei loro connazionali scrittori che [...]

Enrico Letta da Fazio e l’IVA al 22% sugli e-book

Mentre era a piangere da Fazio, ieri sera Enrico Letta ha trovato il tempo di rammaricarsi del fatto che i libri di carta hanno l’aliquota iva al 4% mentre gli e-book al 22%. E ha aggiunto che questa è un’ingiustizia. Mi occupo di distribuire e-book gratis da circa undici anni. Francamente trovo perfino ridicolo che [...]

Rivoluzione tra le biblioteche multimediali

Dunque, vediamo un po’, allora, si diceva che ho da comunicarvi che a partire da tra quasi subito (o, comunque, tra pochissimo tempo), le mie biblioteche subiranno delle modifiche. I domini cosiddetti “minori” punteranno direttamente alla madre di tutte le biblioteche (classicistranieri.com), o, quanto meno, ad alcune delle sue sezioni. In pratica “spariranno”: http://www.classicistranieri.eu e [...]

Tutti quanti, tutti quanti, tutti quanti voglion fare e-book!

Non si fa altro che sentir parlare di e-book. Sarà il Salone Internazionale del Libro di Torino, sarà lo slogan della “Primavera digitale”, sarà che oggi se non hai un tablet o un lettore dedicato non sei più nessuno, sarà che, ultima notizia (pubblicata su Repubblica.it) in ordine di tempo, le donne acquistano libri digitali [...]

E’ morto Michael S. Hart, il fondatore del Project Gutenberg

Michael Hart, il padre degli e-book, se n’è andato, martedì scorso, in punta di piedi, a soli 64 anni. E’ stato un attivista, uno scrittore, un giornalista, una persona simpatica. Nel 1971 ebbe un’idea formidabile: prendere il testo della Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti d’America e digita(lizzar)lo. Nel quasi doppio senso di "renderlo disponibile in [...]

Corriere della Sera: “L’e-book cambieranno la conoscenza!”

- Ti chiami "Corriere della Sera"??- Vuoi occuparti anche tu di cultura??? Ma figùrati, non c’è problema, di CULTURA® te ne diamo a ballini, sempre e comunque. E poi vanno dimolto di moda gli ibùc, non lo sapevi?? E allora quale migliore occasione per fare un bell’ ERRORE GRAMMATICALE(Tm)??? Di’ pure a tutto il mondo [...]

Sandra Mazzinghi recensisce il mio “Nunc et in hora mortis nostrae”

Nel 1995 scrissi un racconto. Fin qui nulla di strano perché un momento di "prudor scribendi" càpita a tutti nella vita ed è megli aver scritto una storia di poche pagine che il classico "romanzo della propria vita", quello con cui qualcuno, inevitabilmente, viene a tediare amici e parenti con copie dattiloscritte, stampate al computer [...]

Valerio Di Stefano – E-book a pagamento, ma con i soldi pubblici

Si riapre il dibattito del libero accesso alla conoscenza pagata con i soldi dei cittadini. [ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-04-2006] L’e-book è ancora una volta al centro delle polemiche. Nella sezione "Scienza e tecnologia" di "Repubblica on line", un articolo di Alessandro Longo riferisce dell’ennesimo faraonico progetto per la realizzazione di una Biblioteca Digitale [...]

Valerio Di Stefano – E-book: il libro a più dimensioni

Un recente sondaggio effettuato dalla biblioteca digitale Classici Stranieri chiedeva ai visitatori se il libro elettronico avrebbe sostituito prima o poi il tradizionale libro cartaceo.   La questione degli e-book è sempre stata abbastanza dibattuta in rete, ma, probabilmente, nei risultati del sondaggio si inizia a intravedere un’inversione di tendenza da parte del pubblico che, [...]