Robin Stine – Daydreams

Allora, visto che ogni tanto vale la pena fermarsi per ascoltare un po’ di musica (buona!) vale la pena che vi scarichiate e che mettiate tra le vostre gioje musicali codesto gran pezzo di PHY… talento che è Robin Stine, abile assai a destreggiarsi tra melodie jazzate in stile anni ’40 e suggestioni folk da valzeroni di un tempo.

Credo si tratti di uno dei migliori dischi che io abbia mai (re)distribuito, per cui, sia che decidiate di scaricare il tutto in formato .ogg o in formato .mp3 (ma lo so che preferirete l’MP3, che è proprietario, tanto siete pio duri…) abbiate la compiacenza di non ascoltarlo da soli, e se proprio dovete fare gli onanisti musicali, abbiate almeno il buon gusto di ascoltare il tutto con un buon whisky a fianco.

Lei, Robin Stine, canta davvero bene, vocina limpida, pulita, flessibile e trombereccia.

A voi.

Filename

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.