Maddalena Balsamo e’ nello spot di La 5? (si noti il punto interrogativo… bellino, vero?)



Di Maddalena Balsamo ho già parlato una volta su questo blog (un annetto fa, minutino più, minutino meno…).

Attrice certamente assai più nota in rete per il suo canale YouTube che ospita il suo videoblog, di quanto non lo sia per le sue interpretazioni cinematografiche e teatrali, Maddalena Balsamo (nota anche come Magda Balsamo) si è sempre contraddistinta, il faut le dire, per il suo forte, fiero e limpido antiberlusconismo. Quello che le fece pronunciare la storica frase “chiunque abbia votato Berlusconi ha contribuito moralmente alla loro morte”.
Che, voglio dire, è un po’ fortina come espressione, ma magari qualcuno la condivide, che ne so…

Voglio dire, come molti ha il suo terrazzino pubblico, segue la moda un po’ gigioneggiante e loquace dell’opinionista on line, come fanno molti,  non digerisce Berlusconi, come càpita a molti, è perfettamente criticabile per quello che dice, come tutti, come pochissimi ha una sua pagina su Wikipedia ma va beh, una pagina virtuale di immortalità su Wikipedia non si nega quasi a nessuno, tutto nella norma, insomma.

Questa mattina, su YouTube, mi è capitato di imbattermi in uno spot.
Lo spot era quello di “La 5″ (lèggasi “La cinque”).
Ora, “La 5″, se non sbaglio (e non sbaglio perché me lo dice Wikipedia qui, sicché son salvo!!) fa parte del gruppo Mediaset.

Orbene, in codesto spot, chi appare? Una persona che somiglia moltissimo alla Balsamo, e che, in mezzo ad altre attrici pronuncia le parole “rosa che c’è” nella frase “E’ il canale più rosa che c’è!” (riferito probabilmente al target prettamente femminile della TV). Oh, ma le somiglia proprio tanto. Ora io, non voglio minimamente insinuare che sia proprio lei, magari, vai a sapere, è pura omonimia, “succede continuamente”, come diceva il Perozzi all’amante in “Amici Miei atto II”, quindi io non posso essere certo del fatto che Maddalena Balsamo compaia in uno spot di una rete che, guarda caso, è quanto meno ascrivibile a Berlusconi o alla sua famiglia, per cui il condizionale è d’obbligo, ma nel caso in cui l’attrice ivi ritratta fosse -e non m’azzardo nemmeno a usare l’indicativo!-  proprio Ella, cioè Maddalena Balsamo (ma è un’ipotesi quella che faccio, sia ben chiaro!), allora si potrebbe con una certa ragionevolezza concludere che la Maddalena Balsamo, a meno che non abbia (ma sempre ragionando per assurdo) lavorato gratis, sia stata pagata da una azienda di proprietà della famiglia di Berlusconi.

Ora io non voglio nemmeno azzardare conclusioni, ci mancherebbe anche altro, quando si va sul piano delle ipotesi, bisogna sempre fare ammodino e andarci cauti, però io un dubbiettino ce l’avrei, ecco, siccome sono abituato a pormi delle domande e a questionare sui vari temi della vita, mi son proprio detto che se non è lei è la sua sosia perfetta. Oppure qualcuna che la imita e che è brava davvero. Ecco, sì, si potrebbe vagamente azzardare l’ipotesi di una sosia o di una imitatrice. Perché mai ci azzarderemmo a concludere ulteriori elucubrazioni, sia chiaro.

Aspettiamo solo che Maddalena Balsamo pubblichi il suo libro. Per la Mondadori, naturalmente. Quella sarà la prova del nove. Fino ad allora manteniamo il giudizio in sospeso. Perché gli elementi per trarre delle conclusioni non ci sono ed ogni interpretazione della realtà potrebbe essere errata, si sa, soprattutto quando Maddalena Balsamo, quella vera, è apparsa nella serie “Don Luca” trasmessa da Rete Quattro.
(Visited 149 times, 1 visits today)

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due − = 1

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>