La ghigliottina!

La seduta, sospesa alle 18,15, è ripresa alle 19,45.

  PRESIDENTE. La Conferenza dei presidenti di gruppo si è appena riunita ed ha constatato che il numero residuo degli interventi per dichiarazione di voto finale è pari a 164. Poiché non è stato accolto il mio invito a ritirare queste restanti iscrizioni a parlare, non risulta possibile convertire il decreto-legge nei termini previsti dalla Costituzione, che scade nella giornata odierna.
Pertanto, come già preannunciato in capigruppo, la Presidenza si vede costretta a procedere direttamente al voto finale, per assicurare che la deliberazione dell’Assemblea sul decreto-legge «IMU-Bankitalia» avvenga nei termini costituzionali. Faccio presente, in ogni caso che tutte, tutte le fasi del procedimento si sono svolte e anche che i gruppi hanno potuto già esprimere le loro posizioni in dichiarazione di voto.

(Votazione finale ed approvazione – A.C. 1941)

  PRESIDENTE. Passiamo alla votazione finale (Vive proteste dei deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle).
Indìco la votazione nominale finale, mediante procedimento elettronico, sul disegno di legge di conversione n. 1941, di cui si è testé concluso l’esame.
Dichiaro aperta la votazione.
(Segue la votazione – Deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle indossano un bavaglio – Deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle e Fratelli d’Italia scendono verso il centro dell’emiciclo e raggiungono i banchi del Governo – Deputati del gruppo Fratelli d’Italia- lanciano monete di cioccolata – Deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle espongono cartelli recanti le scritte: «Corrotti», «#Noallatagliola»e « Giù le mani da Banca d’Italia» – Deputati del gruppo Fratelli d’Italia espongono cartelli recanti le scritte : «Venduti», «Vergogna» e «Giù le mani da BanKitalia»).

Invito i colleghi a votare (Deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle espongono un cartello recante la scritta: «Corrotti» sotto il banco della Presidenza).
Togliete quei cartelli !
Dichiaro chiusa la votazione.
Comunico il risultato della votazione: la Camera approva ( Vive proteste dei deputati dei gruppi MoVimento 5 Stelle e Fratelli d’Italia-Il deputato Rampelli sale sui banchi del Governo esponendo la bandiera italiana – Vedi votazioni).

   S. 1188 – «Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 30 novembre 2013, n. 133, recante disposizioni urgenti concernenti l’IMU, l’alienazione di immobili pubblici e la Banca d’Italia» (Approvato dal Senato) (1941):

(Presenti e votanti  265
Maggioranza  133
Hanno votato
 236
Hanno votato
no   29    
Sono in missione   63).    

(I deputati Argentin, Cassano, Cardinale, Rubinato, Tartaglione, Cani, Meta, Taricco, Rughetti, Stumpo, Ginoble e Brandolin hanno segnalato che non sono riusciti ad esprimere voto favorevole – Il deputato Buonanno ha segnalato che non è riuscito ad esprimere voto contrario – Il deputato Mottola ha segnalato che non è riuscito a votare).

(Visited 65 times, 1 visits today)

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>