Category Archives: Slainte

Dublino 2010 – Il negozio “Celtic Note” in Nassau Street

…i dischi, invece, a Dublino (perché non so se vi ho ancora detto che sono stato a Dublino), si comprano riogorosamente da Celtic Note in Nassau Street. E’ un negozietto piccolino e accogliente, ma ha una vastissima scelta di titoli di musica rigorosamente irlandese (non andateci a cercare il folk inglese dei Pentangle o della […]

Dublino 2010 – James and Marie

Descrivere James e Marie è impossibile.Amici "acquistati" elettivi, e, quindi, amici da sempre. Amici che vivono la vita per quello che è, certi come sono che "Life is a shit. And then you die", filosofia pragmatica ma provatemi il fatto che abbia una qualche infondatezza.

Dublino 2010 – Irish Coffe e Whisky: the Cure!

Quando si comincia ad avere un raffreddore incipiente di dimensioni più o meno elefantiache, l’Irish Coffee contiene il Whisky, o, come viene definito in gaelico "uisge beatha", letteralmente "acqua di vite") e il Whisky è "the Cure" per eccellenza.Il "rimedium rimediorum" è uno dei pochissimi modi (a parte il ponce alla livornese) in cui bevo […]

Dublino 2010 – La casa natale di Oscar Wilde

Dunque è giunta l’ora ch’io vi sfranga le gònadi con la proposizione delle immagini del mio terzo viaggio dublinese. Vi avevo detto che sono stato a Dublino? No? ebbene eccomi qui davanti alla casa di Oscar Wilde, quel vecchio panzone. La casa è a due passi dal centro e dalla vita movimentata di Grafton Street, […]

James

L’Irlanda è soprattutto James e Marie e la loro casa in Crestfield Drive (questo è James, Marie è dalle parti della macchina fotografica). E’ un’ospitalità sorprendente e una irrefrenabile voglia di mangiare e bere per gustare dei piaceri della vita. E’ una serie di tormentoni che durano da anni: "Per fare bella figura", "la Contessa", […]

Amy Macdonald – Mr. Rock and Roll

Allora, in Irlanda va molto di moda una certa Amy Macdonald, che infatti è scozzese, di Glasgow, but nobody is perfect! E’ giovane, carina, brava e ha grinta da vendere. Mescola un po’ di folk a un easy-listening di sola facciata, così, just for, ma arriva dritta allo scopo, rockeggiando e deliziando anche gli uditi […]