Category Archives: Polemiche & Critiche

L’irresistibile dolcezza de “la” cheesecake

Ecco, io sono fatto un po’ come quel personaggio di Nanni Moretti che a un certo punto del film (abbiate pazienza, non mi ricordo quale, credo “Palombella Rossa”, ma non potrei giurarci, e considerato che questo blog è frequentato da morettiani DOCG, rischio la fucilazione) esce fuori con la storica battuta “Le parole sono importanti!! […]

La morte dignitosa di Totò Riina

Un mio amico ha scritto su Facebook che ora va tanto di moda Totò Riina. Non è vero. Non va di moda Totò Riina, va piuttosto di moda il dibattito sempiterno sul primato della pena sulla pietà umana e cristiana o viceversa, sul se un mafioso in quanto mafioso e riconosciuto colpevole di delitti atroci […]

Le balene restino sedute

E allora non si fa altro che parlare di Blue Whale. La gente è scandalizzata ma non ancora sufficientemente schifata, evidentemente. Non si è ancora arrivati a toccare il fondo di una realtà fin troppo orribile di per sé. La guardiamo, ce ne distacchiamo, rimaniamo orripilati ma ci limitiamo a quello. In fondo ce lo […]

Ladri di biciclette

A Rimini un parrucchiere egiziano è stato derubato della propria bicicletta. Era un mezzo che gli serviva per andare a lavorare ed aveva anche un certo valore commerciale. Disdetta. Gli si presenta davanti un tunisino che precisa di non essere il ladro di bicicletta che viene ricercato dal proprietario e dalle forze dell’ordine, ma che […]

Una storia disonesta

Era solo un ragazzo. Un ragazzo fa molta paura. Soprattutto se ha 16 anni e non può difendersi. Soprattutto se, perquisito una prima volta e trovato in possesso di ben 10 grammi di hashish, non oppone resistenza, anzi, confessa addirittura di averne ancora a casa. Un ragazzo così fa una paura tale che devi mandargli […]

Tuberi incandescenti

Ed eccoli di nuovo intrisi nella volgarità i giornali italiani pagati con i soldi dei cittadini e finanziati a suon di gettiti da finanziamento pubblico. E, sia chiaro, la volgarità, come dice Francesco Merlo sul “Corriere della Sera”, non scandalizza di per sé, no, la volgarità annoia, stufa, in una parola, anzi, in tre, rompe […]

Caso Meloni: Asia Argento chiede scusa (ahilei)

Questa è la giornata delle scuse. Prima quelle di Caterina Balivo a Diletta Leotta, e adesso quelle di Asia Argento a Giorgia Meloni per aver definito altrove “lardosa” la sua schiena. In RAI devono averle fatto un bel liscia e bussa. Fatto sta che anche questa vicenda si è risolta in 140 caratteri. Fare danno […]

Lettera sul mea culpa di Caterina Balivo

Gentile Signora Balivo, io non La conosco, io non so chi è. E a parte la parafrasi di un famoso pezzo di Mina, credo che le nostre esistenze telematiche si siano incrociate proprio stamattina, quando, per caso, sono venuto a conoscenza del Suo tanto vituperato tweet di un paio di giorni fa a proposito della […]

Laura o della morte laica

  Laura è il nome convenzionale con cui chiameremo una ragazza belga di 24 anni. Le piacciono il caffé, il teatro e la fotografia, ma soffre di una grave forma di depressione da sempre e morirà l’estate prossima. Ha deciso, e la giustizia del suo paese le ha dato ragione, di volerla fare finita con […]

“Se non ti fa bene male non ti fa di certo”

Sarà capitato anche a voi (citazione cólta per chi ricorda Sylvie Vartan, cioè tre o quattro) di avere un amico, un parente, un conoscente, un collega di lavoro, un vicino di casa, un Testimone di Geova o chi per loro che almeno una volta nella vita è entrato nei flussi di chi ha provato le […]

Uber alles

Il Tribunale di Milano ha inibito le attività connesse all’utilizzo dell’applicazione UberPop su tutto il territorio nazionale per concorrenza sleale. La cosa più buffa di tutta questa pantomima, è che nella trasmissione di “Report” dello scorso 24 maggio veniva indicato come modello virtuoso della cosiddetta “sharing economy“. Come funziona/funzionava? Semplice, si scarica l’applicazione e ci […]

“Miserabile moralista” e la cacca nel corridoio come volontà e rappresentazione

Accidenti a me e a tutte le volte in cui decido di parlare di notizie di cronaca. Perché la cronaca ha il singolare effetto di dividere in due l’opinione pubblica. Come il calcio. O gli insegnanti. Ci sono colpevolisti e innocentisti, esperti in dinamiche giudiziarie e mammisti ad oltranza. Poi ci sono quelli che rompono […]

La messa per lo zio Benito

E siamo sempre lì a ravanare nel torbido, come se veramente non esistesse alcuna differenza tra morti e morti. Come se i trecentomila della Repubblica Sociale Italiana siano davvero “caduti” e non fossero, più semplicemente e dozzinalmente, “morti” perché i “caduti” son quelli della parte partigiana e non confondiamo le carte in tavola, per piacere, […]

Magistratura vo’ cercando

E son di nuovo tutti ancora lì a dirci che non dobbiamo perdere la fiducia nella magistratura, che la magistratura non va delegittimata, che è al servizio del paese e che, in $oldoni, ha sempre ragione anche quando sbaglia. L’ultimo caso in ordine di tempo è quello della sentenza della Corte di Strasburgo che sanziona […]

La morte di Günter Grass

E’ morto Günter Grass. E ora tutti a fare gli intelligentoni, gli intellettuali tronfi e pieni di sussiego, come spesso accade quando muore un Premio Nobel. E va beh, muore tanta gente! E forse c’è da rimanere ancora del tutto allibiti davanti all’autoaccusa dello stesso Grass di aver simpatizzato e fatto parte del partito nazista […]