Category Archives: Poesie d’Amore

El Poeta explica lo que es una Rosa

Una Rosa es una cosa olorosa que reposa en un nombre de esposa. (C) 2014  

Valerio Di Stefano – Amor ch’hai dato senso e direzione – Quartina

Amor ch’hai dato senso e direzione, hai fatto sempre del tuo starmi accanto occhi di gioia e sguardo di pianto e sciolto il mio pensier dall’afflizione.

Poesie d’amore – Sonetto a rovescio

SONETTO A ROVESCIOAll’incomparabile memoria di Olindo GuerriniUn giorno calerai, stecchita, nella fossa.Appena il tonfo sordo della cassa,poi sol la terra che il tuo legno smussa.E quei capelli bianchi e rinsecchitiche pettinavi allora, lisci e gratidel solo tuo respiro, saran muti.Muti i tuoi occhi, un giorno spalàncati sul nostro amor stupìto. E noi, cheti,tra i nostri […]

Poesie d’amore – Mi lavo i denti, si’, ci son problemi?

Mi lavo i denti, sì, ci son problemi? Nemmeno in bagno mi dài pace. E remi contro alle mie ansie e al sagrificio di spazzolarmi in bocca il dentifricio. Dal mezzo, sì, dal mezzo l’ho strizzato, ti fa strano? L’hai sottolineato in blu, vero errore da zero tondo. Lo so, il Colgate si spreme dal […]

Poesie d’Amore – E sia, allora, non ci parliamo più – Sonetto

E sia, allora. Non ci parliamo più!Me l’hai detto testè, in modo acconcio,garbata, ma decisa. Metti il bronciola lagrimina e il mento un po’ all’insù;ti è sempre stato facile assentirecon quello smilzo sorrisetto artato.I tuoi silenzi hanno predetto il fatonell’imbarazzo infìdo del non-dire.Allora, ormai va preso come un datoche siamo altro e che non c’è […]

Poesie d’Amore – Ars Rethorica – Valerio Di Stefano – 2010

Férmati amor mio… fammi respirare!Possibile che non ci sia da farenull’altro che il meccanico scopareche sa di mandorle, mandorle amare,che chiude le parole nelle baredella "petite mort", senza parlare…Ma dimmi un po’ anche tu, ti piace il mare?E nell’autunno i funghi da cercare?Hai una frase saggia da citare?O un libro vecchio da rispolveraree pagine stampate […]

Poesie d’Amore – Dichiarazion di pianto – Valerio Di Stefano – 2010

“Oddio, amor mio, ci sono -senti?-… vengo!Non ti fermare, ch’io di te mi pungo.Trafitta, si’, e solo a te mi pongonuda e intrisa. Nel mio pensier non fingo,son tua, mio bene. E giunta al fine, piango!”(esercizio di rima su “Sognando” di Don Backy) (C) 2011 – Valerio Di Stefano This opera is licensed under a […]

Poesie d’Amore – Mi parli e poi mi chiedi se ho capito – Valerio Di Stefano – 2010

SU UN TEMA DI CAMILLE SAINT-SAENSMi parli e poi mi chiedi se ho capito.Non sono scemo, no. Rincorbellitodai discorsi, quello sì, parecchio.Finisco col sentirmi un po’ più vecchioquando arrivo ai bordidei ricordi.E tu non scordi, no, l’umano imbrogliodel parlare: “Ascolta, te ne prego, lascia che ti spieghi…”Ripeti, dici, accenni e poi ripieghi,affermi, alludi, chiòsi e […]

Poesie d’Amore – Variazioni su un tema di Giorgio Gaber – Valerio Di Stefano – 2010

VARIAZIONI SU UN TEMA DI GIORGIO GABER C’è il peso del tuo corpo sopra il mio.Dio, che perfezione il tuo respiro lento!Dopo l’amore si è alla fine spentoquel movimento, quel tuo rimescolìoche ha fatto del sudore appiccicumee degli umori un vago gorgoglìo.Dormi, chè non è ancora spento il lume.La perfezione pesa, non negare…Spòstati, dài, che […]

Poesie d’Amore – “Poesia sei tu”, scriveva il Castigliano – Valerio Di Stefano – 2010

"Poesia sei tu", scriveva il Castigliano.Pian piano il verso si fa voce pura,nuda come croce, avanzo di paura.E torni ancora, sì com’eri primaa dirmi "t’amo!"Ma non fai più la rima. (C) 2010 – Valerio Di Stefano This opera is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

Poesie d’Amore – “Amore arde e non s’estingue”, mi dicesti – Valerio Di Stefano – 2010

“Amore arde e non s’estingue”, mi dicesti,ma il vento stringe le tue vesti audaci,parole spente già ridotte a braci.Saranno i vaniloqui dell’amante?Ma sì, che vuoi, se ne dicon tante…E il fievole attutirsi del caloreAmor riporta a ceneri più umane.Avvampan le parole, non le braci.Sedotto il cuore, almeno adesso, taci! (C) Valerio Di Stefano – 2010 […]