Category Archives: Diffamazione

Matteo Camiciottoli: frase offensiva verso Laura Boldrini? Oggi è cominciato il processo di merito

Matteo Camiciottoli, sindaco leghista di Pontinvrea (SV), nel 2007 pubblicò una frase piuttosto infelice nei confronti di Laura Boldrini: “Gli stupratori di Rimini? Scontino gli arresti domiciliari a casa della Boldrini”. Continua a leggere

Silvia Bencivelli vince il processo contro il capo dei complottisti delle scie chimiche

Silvia Bencivelli è una (bravissima) giornalista scientifica. E’ anche scrittrice (non so se altrettanto brava perché non ho letto il suo romanzo pubblicato per Einaudi), conduce svariate trasmissioni radiofoniche e televisive e ha, come tutti, anche qualche difetto: se la tira un po’ ed è pisana (che per un livornese come me non è esattamente […]

La scriminante del diritto di critica colpisce ancora

  A Furci Siculo, un comune del Messinese, sono stati affissi dei manifesti da parte dell’opposizione in consiglio comunale, contro l’allora sindaco. Tra gli epiteti che vi figuravano, «Falso! Bugiardo! Ipocrita! Malvagio!». Continua a leggere

Selvaggia Lucarelli condannata per diffamazione (in primo grado)

E così anche Selvaggia Lucarelli si è impigliata nelle maglie troppo fitte della diffamazione. Non è la prima volta, a dire il vero. C’era già cascata un anno fa, dopo che nel 2010 aveva dichiarato che la vincitrice di Miss Lazio Alessia Mancini fosse transessuale. Continua a leggere

Non già di Boschi abitatrice sembra (Torquato Tasso, Gerusalemme Liberata)

Leggo che Di Maio fugge anche da Renzi. Come è noto, il coraggio non è proprio il suo forte. #dacciladata — maria elena boschi (@meb) 6 novembre 2017 Càpita, a forza di gironzolare sul web, di trovare vecchi (beh, non proprio vetusti, ma questo avrà si e no una settimanetta buona) tweet e di tirarli […]

L’estate è la stagione delle diffamazioni

  Anche un blog ha i suoi modi, tempi e ritmi che si ripetono puntualmente ogni anno con ciclica spregiudicatezza. L’estate è la stagione delle diffamazioni. Non si sa perché ma d’estate i lettori, soprattutto quelli occasionali (ma anche quelli che passano di qui più volte durante l’anno e sentono il bisogno di togliersi qualche […]

La diffamazione e la riforma del processo penale

Giovannino Guareschi, martire del reato di diffamazione. La Camera dei Deputati ha approvato, con voto di fiducia (di cui si fa sempre un uso smodato e smisurato), la riforma del processo penale con un provvedimento definitivamente “licenziato” di 14 giugno scorso. Continua a leggere

I migliori blogger

I blogger si dividono in due categorie: i migliori in assoluto sono quelli che hanno ricevuto almeno una querela per diffamazione.

Diffamazione: onore e oneri di Marina Morpurgo

Questo blog ha molto a cuore il tema della diffamazione. Sarà anche perché anni addietro qualcuno ha avuto il ghiribizzo di chiederne il sequestro integrale a fronte di alcuni contenuti suppostamente diffamatori (nel senso che erano loro che lo supponevano), il cui contenuto offensivo non è mai stato dimostrato e mai lo sarà. Continua a […]

Cosa sarà che ti porta a cercare il giusto dove giustizia non c’è

Il fatto di avere un blog, di essere presente a vario titolo sui social network e di scrivere ora qui e ora là su internet mi espone, come è comprensibile che sia, alle opinioni degli altri. Questo è normale. Continua a leggere

Sequestrato il blog in inglese di Michelle Bonev

E’ stato sequestrato il blog in inglese di Michelle Bonev (al secolo Iavea Boneva Dragomira). La Bonev riferisce su Facebook che avrebbe dato il “la” al sequestro “pubblicando la trascrizione integrale dell’interrogatorio a cui sono stata sottoposta il 16 gennaio 2014 presso la Procura della Repubblica di Roma, davanti al Pubblico Ministero Eugenio Albamonte, relativo […]

Aosta: ragazza 19enne invia le sue foto nuda a un amico, ma finisce sulla prima pagina di un giornale (e questo giustifica la lunghezza del titolo)

Vediamo se riesco a spiegarlo bene e a fare il blogger perbenino. Allora dunque sì, vediamo un po’, si diceva, ad Aosta c’è una ragazza che il selfie lo preferisce un po’ piccante. Così si autoscatta due o tre immagini nuda (se lo può permettere, è giovane e, pare, anche carina) e le spedisce a […]

Risposta ad Alessandra Moretti (PD) che ha scritto al Corriere

Siamo alle solite. L’argomento è “violenza, insulti, machismo e web”. La protagonista e portavoce della nuova proposta riverberata tramite il Corriere on line è la deputata Alessandra Moretti. Del Partito Democratico. No, è bene precisarlo, beninteso. Continua a leggere

L’inchino e la tagliola

D’improvviso della “tagliola” posta in essere dal Presidente Boldrini non si parla più. La discussione è stata spostata (e mantenuta) sulle tonnellate di insulti ricevuti dalla terza carica dello Stato in seguito a un sondaggio apparso sul blog di Beppe Grillo. Continua a leggere

Diffamazione: un reato subdolo

Parlo spesso di diffamazione perché è uno dei reati più subdoli che il nostro ordinamento giudiziario preveda. E perché è l’unica terra di confine tra quello che si può dire e quello che non si può dire. Sul web come ovunque. Continua a leggere

Condannato Giuseppe Ayala: diffamazione nei confronti di Salvatore Borsellino

Giuseppe Ayala (da: www.wikipedia.org) * Giuseppe_Ayala.jpg: Elena Torre from Viareggio, Italia * derivative work: RanZag – Questo file è sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 2.0 Generico Continua a leggere

Camera: approvato il nuovo testo sulla diffamazione

Ieri sera, in un’Italia sonnacchiosa e disattenta, è stata approvata alla Camera la proposta di Legge Costa che modifica le disposizioni di legge in tema di diffamazione (trovate il testo della proposta qui). Continua a leggere

La Repubblica delle Banane

E’ troppo facile, e financo scontato essere solidali con il ministro Kyenge per l’atto di denigrazione sfociato nel lancio di banane sul palco su cui era invitata. Si sfondano delle porte aperte, è come scaldare l’acqua bollente. Continua a leggere

Minacce via web alla Carfagna – Le reazioni di Boldrini e Gelmini

Mara Carfagna è stata minacciata in rete. Le hanno scritto cose indubbiamente sgradevoli sulla sua pagina Facebook, tipo “Ti verremo a prendere a casa”. Lei ha dato mandato ai suoi legali di querelare gli autori del gesto. Tutto questo va bene. E’ un suo diritto sacrosanto farlo. Continua a leggere

Cesare Previti perde una causa contro Wikimedia Inc.

Cesare Previti ha citato in giudizio la Wikimedia Foundation per un articolo suppostamente diffamatorio contenuto su Wikipedia. Nulla di strano, è interdetto in perpetuo dai pubblici uffici, ma se sente leso un suo diritto individuale può agire in giudizio. Il tribunale gli ha dato torto. Anche questa è un incognita dei processi civili, si possono […]

Gli insulti alla Carfagna

Mara Carfagna (da www.wikipedia.org) Marca Carfagna ha riferito ai carabinieri di essere stata duramente e pesantemente insultata mentre stava facendo la spesa in un supermercato. Continua a leggere

Sallusti arrestato per evasione

da: www.ilgiornale.it Michela Murgia, che è scrittrice finissima e, in quanto tale, dotata di un senso dell’umorismo senza pari, ha scritto “Le vittime piacciono alla gente, bisognerebbe farsene una ragione. E’ per questo che ci fanno i programmi televisivi apposta.” Continua a leggere

In morte del DDL sulla diffamazione (i giornalisti restino seduti)

Dunque, la storia del ddl sulla diffamazione si conclude nel peggiore dei modi, il “nulla di fatto” che fa da epilogo a un iter tortuoso e contraddittorio, fatto di veleni, vendette, sgambetti, contromosse, acrimonia, pelo e contropelo, guarda lì mi ha versato l’acqua sul grembiulino, ora te la faccio pagare. Continua a leggere

Benvenuti sul palcoscenico della democrazia! E’ uscito il DVD di “Al Qaeda! Al Qaeda! (Come fabbricare il mostro in TV)”

Recensire l’opera di un amico è sempre un po’ imbarazzante. Si rischia sempre di andare a finire nella sbavatura benevola del “Oh, ma che bella cosa hai fatto!”, “Ma grazie…”, “Ma no, guarda, sono io che ringrazio te per quello che hai scritto”, “Sì, e io ti ringrazio per lo spazio concessomi e la benevolenza […]

Diffamazione: carcere per i giornalisti, multa per i Direttori Responsabili

Che poi uno può chiedersi com’è che in questo blog si parla così spesso di diffamazione e di tutto ciò che ne consegue. Mah, per esempio perché al Senato è passato un emendamento che punisce il giornalista autore di un articolo considerato diffamatorio con la pena del carcere, mentre il direttore responsabile (che, lo ricordo, […]

Diffamazione: approvato a scrutinio segreto un emendamento della Lega Nord che reintroduce il carcere

Screenshot tratto da www.ilfattoquotidiano.it Per diffamazione si continuerà ad andare in galera. Ma non più per un massimo di tre anni, con l’attribuzione di un fatto determinato, no, “solo” fino a un anno. Continua a leggere

Obbligo di rettifica per i blog su DDL-diffamazione: il blog chiude

Oggi potrei raccontarci diverse cose. Ad esempio potrei dirvi di uno sfondone giornalistico sul caso giudiziario di Salvatore Parolisi. Oppure riferirvi del falso (e sottolineo falso) allarmismo creatosi all’indomani della sentenza relativa alla Commissione “Grandi Rischi”, che pretende di trasformare dei condannati in primo grado in dei novelli Galileo Galilei, e chissà come si permettono. […]

Confermata per Bruno Vespa la condanna al risarcimento in sede civile per diffamazione

Da it.wikipedia.org – Foto di Jacopo Werther – È permesso copiare, distribuire e/o modificare questo documento in base ai termini della GNU Free Documentation License, Versione 1.2 o successive pubblicata dalla Free Software Foundation; senza alcuna sezione non modificabile, senza testo di copertina e senza testo di quarta di copertina. Una copia della licenza è […]

Formigoni condannato per diffamazione nei confronti dei radicali

Il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni è stato condannato per diffamazione nei confronti dei radicali. Dovrà pagare 900 euro di multa (il pubblico ministero aveva chiesto un anno di reclusione e 500 euro di multa) e un risarcimento di 1100 euro.

Sabina Guzzanti condannata per diffamazione al risarcimento di 40.000 euro nei confronti di Mara Carfagna

Screenshot da "Corriere del Mezzogiorno" Andare a fare una ricerca su Google, specie di una notizia scritta e pubblicata da poco su varie fonti, spesso si rivela una operazione frustrante. Continua a leggere