Adsl? WiFi? Benvenuti a Roseto degli Abruzzi

Dal lontano 2001 mi occupo del divario digitale che affligge le nostre zone, problema che purtroppo si riscontra in moltissimi paesi d’Italia. Tanto che tre anni fa ci siamo riuniti formando un’associazione di volontari, Anti Digital Divide, raggiungibile su antidigitaldivide.org, un sito che ormai conta oltre 4000 iscritti da tutta la nazione.

Mi chiamo Fabrizio Di Donato, sono il rappresentante per la provincia di Teramo di questa associazione, e voglio portarvi a conoscenza di una penosa situazione che si protrae dalla "notte dei tempi".

Sei anni. Sono sei lunghissimi anni che tre frazioni del comune di Roseto degli Abruzzi aspettano la banda larga (internet veloce). Cologna Spiaggia, Piane Tordino, Cologna Paese: tre frazioni unite dal triste primato di essere le uniche dell’intero territorio comunale ad essere completamente tagliate fuori da un servizio ormai indispensabile.

Ebbene, dopo tutto questo tempo, una società che eroga banda larga tramite tecnologia WiFi (senza fili), la Ruzzo Reti Network, si offre di coprire le tre frazioni e il comune convenziona il tutto. Partono le pre adesioni, nel mese di maggio i cittadini delle tre frazioni raccolgono 45 firme, ossia 45 possibili contratti adsl. Come richiesto dalla Ruzzo Reti, invio le firme al Comune, dove qualcuno dovrebbe suddividerle a seconda delle zone, per poi inviarle alla Ruzzo Reti Network.

Ci si aspetta che dopo un paio di settimane tutto vada a buon fine, ossia che queste firme giungano alla società interessata per dare inizio ai lavori.
E qui sta il problema.

Le firme sono arrivate al Comune di Roseto degli Abruzzi il 4 giugno, e oggi, dopo un mese d’attesa, sono ancora ferme al solito posto.

Con tutta la mia buona volontà, posso e voglio capire che la lista degli impegni che gravano sulle spalle di chi lavora al comune sia lunga, ma non mi si venga a parlare di priorità, non dopo sei anni d’attesa!

Durante le prime due settimane di giugno ho avuto contatti attraverso delle mail con l’addetto comunale, e mi rassicuravano che, non appena avessero inviato le firme alla Ruzzo Reti, sarei stato avvisato. Nessun segno di vita.

Attraverso il sito del comune ho contattato vari assessori, sempre via mail, dato che sul sito stesso quasi ogni assessore è provvisto di un proprio contatto.
Nessun segno di vita.

Quindi mi vedo qui pubblicamente costretto a porre una semplice e scontatissima domanda ai nostri rappresentanti comunali QUANTO TEMPO CI VUOLE PER SUDDIVIDERE GEOGRAFICAMENTE 45 FIRME? QUANDO INVIERETE LE SUDDETTE FIRME ALLA RUZZO RETI?

Varie volte ho telefonato al comune, stavolta ho preferito evitare, perché non è bello essere sbattuti da un interno all’altro senza giungere a nulla.
Speravamo di avere la banda larga prima d’agosto, mese di vacanze, ormai è logico che il tutto slitterà a settembre.

I cittadini colognesi sono stufi di aspettare, dato che lo fanno da sei anni, quindi è ora di conoscere tempistiche esatte, dato che il tempo scorre, nessuno lo ferma, e la pazienza diminuisce.

Cordiali saluti.

Fabrizio Di Donato
Responsabile Provincia Teramo per
Anti Digital Divide

da: www.punto-informatico.it

(Visited 3 times, 1 visits today)

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 × = cinquanta sei

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>